Talent For Food: Bruschette con baccalà in pastella

Bruschette con baccalà in pastella, ricetta salata di Gabriella Rizzo partecipante al Talent For Food 2018 | Homework & Muffin

Merende salate | 3 ottobre 2018

Vi presento le Bruschette con baccalà in pastella, ricetta salata partecipante al TALENT FOR FOOD, la seconda edizione di un evento con protagoniste le aziende della filiera agroalimentare del Veneto e i piatti di quaranta Food Blogger, selezionati tra gli associati AIFB d’Italia, che si sono cimentati nella preparazione di ricette originali e sfiziose utilizzando gli ingredienti della tradizione veneta.

Grazie a questo Contest ho conosciuto nuove realtà della storia enogastronomica italiana: aziende che si impegnano nella scelta di materie prime del territorio locale, facendo molta attenzione alla salvaguardia dell’ambiente, alla sostenibilità e soprattutto alla promozione dei prodotti italiani nel mondo.

Per le Bruschette con baccalà in pastella ho preparato dei filoncini con il Preparato per Pane Funzionale Salus® dell’Azienda padovana Ruggeri che commercializza farine speciali, lieviti e preparati pronti per pani e dolci, caratterizzati da ingredienti naturali e selezionati.

Il Preparato per Pane Funzionale Salus® ha un limitato contenuto di calorie e grassi, un’alta concentrazione di fibre e proteine e un tasso ridotto di carboidrati e sodio con la presenza dei Beta-glucani dell’avena.

Proprio quest’ultimi hanno la proprietà di ridurre il colesterolo: bontà e qualità per non rinunciare al piacere del buon pane!

Durante la lievitazione dei filoncini ho provveduto alla salsina con filetti di acciughe, prezzemolo e cipolle.

Queste ultime sono le Cipolle Bianche a base di “Cipolla bianca di Margherita IGP” in agrodolce dell’Azienda Valbona.

Valbona ha selezionato le cipolle ad Indicazione Geografica Protetta coltivate nella fascia costiera adriatica nel territorio del Gargano.

I terreni sabbiosi di questa zona le conferiscono un sapore dolce e succulento.

Per insaporire la salsina delle Bruschette con baccalà in pastella ho scelto il Granulato vegetale senza glutammato aggiunto dell’Azienda Bovis la quale lavora con materie prime di altissima qualità, senza l’impiego di aromi e additivi chimici.Bruschette con baccalà in pastella, ricetta salata di Gabriella Rizzo partecipante al Talent For Food 2018 | Homework & Muffin

Bruschette con baccalà in pastella – La pastella

Eccoci arrivati alla preparazione del baccalà in pastella.

Ho optato per la Farina 00 100% Grano Italiano di Molino Rossetto, ottenuta dalla macinazione del grano tenero e dal successivo abburattamento, ovvero la percentuale di farina estratta dal chicco.

Tale farina è caratterizzata da un contenuto di ceneri basso e da una presenza di fibra vegetale inferiore alla farina di grano tenero tipo “0”.

Molino Rossetto, attiva dal 1760, ha selezionato i grani migliori delle nostre terre, valorizzando quindi i prodotti del territorio e aiutando in tal modo a contribuire alla salvaguardia dell’ambiente grazie alla riduzione dell’emissione di anidride carbonica.

Per aromatizzare l’impasto ho usato la Birra Antoniana Oro del Birrificio Antoniano, un birrificio agricolo padovano che incarna l’ideale di filiera corta in quanto le materie prime, orzo e luppolo, provengono direttamente dal territorio circostante.

Di gradazione alcolica 5%, la Birra Antoniana Oro è una lager luppolata dal colore biondo brillante, prodotta con malto Pilsner, Veinna e arricchita dai luppoli Saaz, Citra, Mandarina, Simcoe e Cascade che donano un aroma agrumato e floreale.

Fresca e dissetante, è adatta per gli aperitivi o da abbinare a una pizza, fritti e sandwich: ottima quindi per le mie Bruschette con baccalà in pastella.

Ho fritto il baccalà in pastella nell’Olio di semi di girasole CiaoBio dell’Azienda Agricola Grains.

Azienda affermata a livello internazionale nel settore della raccolta e commercializzazione di cereali da agricoltura biologica, pone al centro della sua offerta prodotti e servizi di alta qualità.

Attraverso la stretta collaborazione con gli agricoltori del territorio, monitora le coltivazioni dalla semina al raccolto, fornendo direttamente sementi biologiche a garanzia di una totale tracciabilità di filiera.

L’Azienda Agricola Grains ha inoltre creato un oleificio per produrre bio oli vegetali ottenuti meccanicamente con spremitura a freddo.

L’Olio di semi di girasole CiaoBio è ricchissimo di vitamina E e fitosteroidi, contiene le vitamine A, C e D.

L’alta presenza dell’acido oleico rende l’olio di girasole più stabile alle alte temperature rispetto a quello ordinario. È perfetto per friggere grazie alle alte performance in cottura.

Bruschette con baccalà in pastella – Ultima fase di preparazione

Siamo giunti alla fase finale del piatto, completandolo con il formaggio BLU61 e le verdure di Misticanza Bio.Bruschette con baccalà in pastella, ricetta salata di Gabriella Rizzo partecipante al Talent For Food 2018 | Homework & Muffin

Dell’azienda trevigiana Casearia Carpanedo è BLU61, formaggio erborinato a pasta morbida affinato nelle vinacce di Raboso passito e ricoperto di mirtilli di palude.

Questo formaggio è stato creato in occasione del 61° anniversario di matrimonio dei coniugi Carpanedo.

Inoltre è stato interessante conoscere la storia dell’affinamento nelle vinacce risalente al periodo della Prima guerra mondiale.

Per nascondere il formaggio e preservarlo dai saccheggi dell’esercito austro-ungarico, i contadini pensarono di celarlo nelle vinacce, scoprendo in tal modo un nuovo metodo di conservazione che rendeva il formaggio gustoso e saporito.

Ultimiamo questo piatto con le buonissime e freschissime verdure di Misticanza Bio dell’azienda Francesco Barduca.

Un trionfo di colori e sapori che concludono con allegria le Bruschette con baccalà in pastella: lattughino verde e rosso, rucola, valeriana, spinacine con fiori misti, dalla borragine al fiordaliso, con ancora calendula, crisantemi e viola vittrockiana.

*****

Non mi resta che invitarvi a gustare il mio piatto e a brindare insieme a quest’entusiasmante partecipazione al mio primo Talent.

Sono veramente felice di essermi messa in gioco, imparando e approfondendo le mie conoscenze della tradizione enogastronomica italiana.

Un mondo infinito fatto di storia, sacrificio, dedizione, attenzione alla qualità e amore per il nostro territorio.

Nostro dovere è rispettarlo, salvaguardarlo, conoscerlo e innamorarci sempre di più del nostro splendido Paese!

“La cucina è una bricconcella; spesso e volentieri fa disperare, ma dà anche piacere, perché quelle volte che riuscite o che avete superata una difficoltà, provate compiacimento e cantate vittoria.”

P. Artusi

Gabriella

Bruschette con baccalà in pastella

Prep time: 

Cook time: 

Total time: 

Bruschette con baccalà in pastella, ricetta salata di Gabriella Rizzo partecipante al Talent For Food 2018 | Homework & Muffin
Ingredients
  • Preparato per Pane Funzionale Salus® 500 g
  • Acqua 430 ml
  • Baccalà dissalato 200 g
  • Per la pastella: 4 cucchiai di Farina 00 100% Grano Italiano di Molino Rossetto, 4 cucchiai di Birra Antoniana Oro Birrificio Antoniano, 2 cucchiai di acqua 1 uovo, sale e pepe
  • Per la salsa: Cipolle bianche a base di “Cipolla bianca di Margherita Igp” Valbona 80 g, filetti di acciughe 20 g, prezzemolo 10 g, 4 cucchiai di olio extravergine di oliva, Granulato vegetale senza glutammato aggiunto Bovis qb
  • Formaggio BLU61 Casearia Carpanedo 80 g
  • Misticanza Bio Barduca50 g
  • Per friggere: Olio di semi di girasole CiaoBio Azienda Agricola Grains
Instructions
  1. In una ciotola versale l’acqua , il Preparato per Pane Funzionale Salus® e mescolare energicamente con una forchetta.
  2. Lavorare poco l’impasto e formare due filoncini da sistemare in due stampi da plumcake rivestiti di carta forno.
  3. Coprire, mettere nel forno spento e far lievitare per due ore.
  4. Togliere i filoncini dal forno e portarlo a 200°, posizionare un pentolino d’acqua sul fondo e infornare i filoncini per 30/40 minuti.
  5. Intanto preparare la salsa.
  6. Tritare finemente il prezzemolo e le Cipolle bianche a base di “Cipolla bianca di Margherita Igp” Valbona.
  7. Unire i filetti di acciughe sminuzzati, l’olio di oliva e un pizzico di Granulato vegetale senza glutammato aggiunto Bovis.
  8. Preparare la pastella.
  9. Unire in una terrina la Farina 00 100% Grano Italiano di Molino Rossetto, la Birra Antoniana Oro Birrificio Antoniano, l’acqua, l’uovo, sale e pepe.
  10. Mescolare tutti gli ingredienti e lasciare riposare per 10 minuti.
  11. Immergere il Baccalà tagliato a pezzi e friggere in Olio di semi di girasole CiaoBio Azienda Agricola Grains.
  12. Tagliare a fettine sottili il Formaggio BLU61 Casearia Carpanedo.
  13. Tostare a 180° per 10 minuti (modalità grill) 10 fette di pane.
  14. In un piatto di portata adagiare le fette di Pane Funzionale Salus® su cui spalmare un cucchiaino di salsa alle Cipolle bianche a base di “Cipolla bianca di Margherita Igp” Valbona con Granulato vegetale senza glutammato aggiunto Bovis, una fettina di Formaggio BLU61 Casearia Carpanedo, un ciuffetto di Misticanza Bio Barduca e un bocconcino di Baccalà.
Notes
Accompagnare il piatto con un bicchiere di Birra Antoniana Oro Birrificio Antoniano.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Leggi l'informativa sui cookie
Privacy Policy

Chiudi