Taralli alla curcuma

Taralli alla curcuma, ricetta per la merenda salata degli studenti della scuola secondaria di I grado a cura di Gabriella Rizzo | Homework & Muffin

Merende salate | 18 aprile 2018

Per uno snack veloce ma salutare vi propongo dei Taralli alla curcuma.

La curcuma, detta anche zafferano delle Indie, è una spezia originaria dell’Asia, molto usata nella cucina indiana e nelle zone orientali del continente asiatico.

Aroma che si presenta come una polvere giallo-ocra, la curcuma contiene molte sostanze attive, ad esempio la curcumina dall’azione coleretica, la vitamica C e altre sostanze antiossidanti.

Alla curcuma sono state attribuite proprietà antiossidanti, antinfiammatorie, antinfettive, trombosoppressive, cardioprotettive e antitumorali.

Grazie alle sue proprietà, la curcuma inoltre è consigliata nei disturbi digestivi e funge anche da stimolante dell’appetito.

Io adoro le spezie e le utilizzo molto in cucina insieme alle erbe aromatiche, anche per ridurre l’uso del sale nei condimenti.

Questa spezia oltre a far bene alla nostra salute, dona un bel colore agli alimenti e un sapore stuzzicante al palato.

Ecco la ricetta dei Taralli alla curcuma, pronti da sgranocchiare in qualsiasi momento di break della vostra giornata.

Buona merenda!

Gabriella

 

 

Taralli alla curcuma

Prep time: 

Cook time: 

Total time: 

Taralli alla curcuma, ricetta per la merenda salata degli studenti della scuola secondaria di I grado a cura di Gabriella Rizzo | Homework & Muffin
Ingredients
  • Farina 00 300 g
  • Olio 50 ml
  • Acqua tiepida 150 ml
  • Sale fino 1 cucchiaino
  • Curcuma 1 cucchiaino e mezzo
  • Lievito in polvere per pizza 1 cucchiaino
Instructions
  1. Mettere sulla spianatoia la farina con tutti gli ingredienti.
  2. Impastare tutto e formare una palla.
  3. Fare con la pasta dei lunghi bastoncini della grossezza del dito mignolo.
  4. Formare dei bastoncini di ⅚ centimetri di lunghezza, unire le due estremità, ottenendo così delle ciambelline.
  5. Coprire con uno strofinaccio e lasciare riposare per 15 minuti.
  6. Intanto accendere il forno a 200 °C.
  7. Scottare le ciambelline in acqua bollente per un minuto, farle asciugare su un tovagliolo, disporle poi sulla placca da forno e cuocerle per 20 minuti circa.
Notes
Potete usare lo stesso impasto senza curcuma e aggiungere 2 cucchiai di semi di finocchio.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Leggi l'informativa sui cookie
Privacy Policy

Chiudi