Torta Angelica

Torta Angelica, ricetta delle sorelle Margherita e Valeria Simili tratta dal libro "Pane e roba dolce" | Homework & Muffin

Merende dolci | 28 Novembre 2021

Oggi è la Giornata Nazionale della Torta Angelica, una treccia di pan brioche che è  tra i dolci più eleganti che io conosca.

La Torta Angelica è ormai un classico della cucina italiana, creazione di due sorelle fornaie bolognesi, Margherita e Valeria Simili.

Pane e roba dolce – Sorelle Simili

Da tempo ho iniziato a documentarmi sulla preparazione del pane e per caso mi sono cimentata nella lettura del libro “Pane e roba dolce” delle sorelle Simili.

Il registro linguistico semplice e chiaro e le numerose foto ci accompagnano in una lettura piacevole nonostante l’argomento non facile.

Diciamo la verità: preparare il pane in casa non è un gioco da ragazzi!

Seguiamo quindi il consiglio delle nostre simpatiche fornaie:

«Non possiamo assicurarvi che il pane da voi fatto seguendo le nostre indicazioni sarà sempre ugualmente bello. Per poter ottenere un risultato costante, è indispensabile, infatti, poter contare su farine che presentino caratteristiche costanti, su camere di fermentazione che garantiscano un tasso di umidità e temperature sempre controllate e così via […]; ma allora non è più un gioco, non vi pare?»

No, non è un gioco, ma abbiate fiducia: ci darà tante soddisfazioni.

Durante le vacanze di Natale, avendo più tempo a disposizione voglio preparare il Panettone milanese seguendo la ricetta presente in “Pane e roba dolce”.

La ricetta richiede tempi lunghissimi, ma grazie alle indicazioni e ai suggerimenti delle sorelle Simili, il risultato non sarà eccellente (perché non sono una fornaia, ma un’umile e pasticciona professoressa di italiano – food blogger che non smette mai di imparare), ma di sicuro non deludente.

Torta Angelica: un segnaposto per Natale

Quando ho iniziato a preparare la Torta Angelica non avevo grandi aspettative, però devo ammettere che sono veramente contenta del risultato.

La treccia di pan brioche delle sorelle Simili è buonissima!

La prossima volta preparerò tante piccole coroncine di Angelica che utilizzerò come delicatissimi segnaposti per il pranzo di Natale.

«L’arte di preparare dolci è molto più che saper eseguire ricette alla perfezione: è un vero e proprio gesto d’amore.»

Ernst Knam

Gabriella

Varie fasi di preparazione della Torta Angelica

Buona merenda!

Torta Angelica

Prep time: 

Cook time: 

Total time: 

Torta Angelica, ricetta delle sorelle Margherita e Valeria Simili tratta dal libro "Pane e roba dolce" | Homework & Muffin
Ingredients
  • Farina di forza 535 g
  • Lievito di birra 13 g
  • Acqua 75 g
  • Zucchero semolato 75 g
  • Latte tiepido 120 g
  • 3 tuorli d'uovo circa 54 g
  • Burro 170 g
  • Sale fino 5 g
  • 1 albume circa 35 g
  • Zucchero a velo 150 g
  • Uva sultanina 75 g
  • Scorza d'arancia candita 75 g
Instructions
  1. Preparare il lievitino.
  2. Sciogliere il lievito nell'acqua e aggiungere 135 g di farina.
  3. Lasciare lievitare per 30 minuti.
  4. In una ciotola mettere la restante farina, il latte, i tuorli, lo zucchero semolato e il sale.
  5. Unire 120 g di burro a pezzetti e finire l'impasto battendo fino a quando si staccherà dalle pareti della ciotola.
  6. Rovesciare sul tavolo, unire il lievitino e battere finché i due impasti saranno bene amalgamati.
  7. Rimettere nella ciotola e far lievitare un'ora finché sarà raddoppiata.
  8. Infarinare il tavolo e stendere l'impasto formando un rettangolo di 2-3 mm di spessore, senza lavorarlo.
  9. Pennellare con 30 g di burro fuso, cospargere di uva sultanina, precedentemente ammollata e asciugata, e di scorza di arancia candita e tritata.
  10. Arrotolare il lato più lungo.
  11. Tagliare questo rotolo a metà per il lungo con un coltello affilato e sottile.
  12. Separare delicatamente i due pezzi, girarli tenendo il lato tagliato verso di voi e formare una treccia facendo in modo che la parte tagliata rimanga il più possibile all'esterno.
  13. Mettere su una teglia da forno e chiudere a ciambella.
  14. Pennellare con 20 g di burro fuso e fare lievitare 40 minuti coperta a campana (deve quasi raddoppiare).
  15. Cuocere in forno a 200° per 25 minuti.
  16. Nel frattempo diluire 150 g di zucchero a velo con l'albume fino ad avere una glassa densa.
  17. Appena l'angelica esce dal forno, pennellarla con la glassa e lasciarla asciugare.

 

 

3 Comments

  1. 2intrinsic

    13 Gennaio 2022 at 04:02

    1concerto

  2. free gay chat room

    14 Gennaio 2022 at 22:14

    best gay chat https://gay-buddies.com/

  3. gay dating east tennessee

    15 Gennaio 2022 at 23:06

    san antoino gay dating https://speedgaydate.com/

Comments are closed.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Leggi l'informativa sui cookie
Privacy Policy

Chiudi