Canederli con ricotta affumicata e nocciole

Canederli con ricotta affumicata e nocciole, merenda dolce per gli studenti della scuola secondaria di I grado | Homework & Muffin

Merende dolci | 17 marzo 2018

Con la ricetta dei Canederli con ricotta affumicata e nocciole partecipo al contest Che canederlo 6?, proposto nella rubrica Gran Tour del Trentino Alto-Adige da AIFB.

Canederli con ricotta affumicata e nocciole, merenda dolce per gli studenti della scuola secondaria di I grado | Homework & Muffin

Le regole da seguire sono semplici, occorre utilizzare:

  1. Pane raffermo;
  2. Un formaggio trentino e/o speck;
  3. Un ingrediente tipico della propria zona.

Ho pensato per un paio di settimane alla ricetta da proporre ed ero indecisa tra il dolce e il salato.

Preparare dei canederli con speck in brodo non sarebbe stato attinente al tema del mio blog (compiti a merenda) e questo ha complicato un po’ le cose …

Di conseguenza ho optato per il dolce … ma quale formaggio usare?

Il Trentino Alto-Adige dista un bel po’ dal Piemonte e non era previsto nei successivi giorni un viaggio da quelle parti (almeno non per ora!).

Quale formaggio scegliere? Come procurarmelo?

Per approfondire la mia conoscenza sui formaggi trentini ho consultato un interessante e completo articolo sull’argomento, Unicità ed eccellenza: il latte e i formaggi del Trentino Alto-Adige, con una dettagliata descrizione dei prodotti caseari che si distinguono per l’alta qualità e ricchezza di sapori.

L’anno scorso ho avuto l’opportunità di apprezzare la tradizione enogastronomica di questa bellissima regione nel viaggio di istruzione delle classi terze, in cui la storia e le bellezze naturali hanno attratto l’attenzione degli studenti e di noi insegnanti.

Cosicché come souvenir preferii acquistare salumi, formaggi, grappe, vini e confetture.

Memore di queste prelibatezze la scorsa settimana ho contattato un caseificio che si trova nella splendida valle del Primiero incorniciata dalle suggestive Dolomiti.

Ho così acquistato il Puzzone di Moena di Malga DOP (per far felice mio marito che ne è ghiotto) dal sapore intenso e forte e la ricotta affumicata per la mia ricetta.

Il primo punto del contest era risolto; ora bisognava scegliere un ingrediente tipico della mia zona.

Partecipare a questo concorso ha stimolato molto la mia fantasia e mi è piaciuto mettermi alla prova con gli abbinamenti un po’ azzardati.

Vi posso assicurare che la ricotta affumicata abbinata a ingredienti dolci stimolerà le vostre papille gustative inebriando il vostro spirito.

Ho scelto come prodotto piemontese la Nocciola tonda gentile IGP che insieme alla ricotta e alla confettura biologica di pere (preparata dal mio babbo) costituiscono il ripieno dei miei canederli.

Canederli con ricotta affumicata e nocciole, ricetta per la merenda dolce degli alunni della scuola secondaria di I grado a cura di Gabriella Rizzo. | Homework & Muffin

Per la panatura ho inoltre unito al pangrattato gli amaretti di Mombaruzzo sbriciolati. Che incontri di sapori!

Cos’altro aggiungere?

La mia ricetta e altre proposte interessanti!

Buona merenda, cari amici!

Gabriella

Canederli con ricotta affumicata e nocciole

Prep time: 

Cook time: 

Total time: 

Canederli con ricotta affumicata e nocciole, merenda dolce per gli studenti della scuola secondaria di I grado | Homework & Muffin
Ingredients
  • 200 gr di pane raffermo
  • 60 gr di farina
  • 80 gr di burro
  • 2 uova
  • 40 gr di zucchero di canna
  • 100 ml di latte
  • 100 ml di panna
  • Scorza grattugiata di un limone
  • Per il ripieno: 100 gr di ricotta affumicata della valle del Primiero, 100 gr di confettura di pere, 60 gr di nocciole varietà IGP Tonda Gentile del Piemonte
  • Per la panatura: 60 gr di pangrattato, 20 gr di burro, 120 gr di amaretti di Mombaruzzo sbriciolati
Instructions
  1. Tagliuzzare il pane raffermo, privato della crosta esterna.
  2. Mettere il burro leggermente ammorbidito in una terrina e aggiungere la farina, il pane, le uova, il latte, la panna e la scorza grattugiata di un limone biologico.
  3. Amalgamare tutti gli ingredienti e lasciare riposare.
  4. Preparare il ripieno: sminuzzare finemente la ricotta affumicata, privandola della parte marroncina e metterla in una terrina con la confettura e le nocciole tritate finemente.
  5. Formare con l’impasto dei canederli delle palline di circa quattro centimetri di diametro e inserite al centro di esse una piccola parte del composto per il ripieno.
  6. Lessare in abbondante acqua salata i canederli per 10 minuti.
  7. Nel frattempo dorare in una padella antiaderente il pangrattato e gli amaretti sbriciolati finemente con il burro.
  8. Una volta cotti i canederli, dopo averli scolati per bene, adagiarli delicatamente nella padella e impanarli.
  9. Servire caldi.
Notes
- Ricetta per 15 canederli circa
- Si possono servire anche come originale dessert a fine pasto con una crema al cioccolato.

*******

Altre buone ricette da provare

Dal blog Ortaggi che passione

Canederli asciutti con radicchio rosso

Dal blog Tutti possono cucinare

Canederli ricotta speck e mele

Dal blog Vittoria in cucina

Canederlo dolce con speck croccante e crema inglese al pepe

Dal blog Gusta de gusta blog

Canederli al broccolo fiolaro

Dal blog Fraduefuochi

Canederli al formaggio, ovvero i KaseKnödel

Dal blog Il pomodorino Confit

Canederli di pane nero con verze e Crucolo

Dal blog Timo e lenticchie

Canederli in brodo o asciutti al formaggio e tarassaco

Dal blog Prelibata

Canederli Tirolesi per tutti i gusti

Dal blog Grazia in cucina

Canederli con cime di rapa e caciocvavallo podolico

Dal blog Sapori e diSSapori

Canederli con verza, Vézzena stravecchio e crudo di Montagnana

Dal blog Kamp

Canederlotti con gambi di carciofo, rigatinbo e puzzone di Moena al burro e acciughe

 

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Leggi l'informativa sui cookie
Privacy Policy

Chiudi