Contest il pane nell’arte: Pane ai cereali

Pane ai cereali, ricetta per il Contest il pane nell’arte, organizzato da AIFB, a cura di Gabriella Rizzo | Homework & Muffin

Contest il pane nell’arte – AIFB

L’Associazione Italiana Food Blogger (AIFB) ha organizzato per i soci il “Contest il pane nell’arte”.

Il pane, alimento essenziale della dieta mediterranea, è sempre presente nella tavola degli italiani nonostante le mode e/o il cambiamento del regime alimentare degli ultimi anni.

Il profumo del pane appena sfornato, il tepore della morbida fetta tagliata, la croccantezza e il sapore che avvolgono il palato al primo assaggio vincono senza dubbio qualsivoglia alimento sostitutivo.

In questi ultimi mesi a causa dell’emergenza Covid 19 molti italiani in stato di lockdown hanno riscoperto il piacere di preparare qualsiasi tipo di lievitato (pane, focaccia, pizza) tanto da far diventare il lievito di birra un tesoro introvabile e raro.

Alcuni, avendo più tempo a disposizione, hanno approfondito l’argomento documentandosi, cimentandosi in nuove ricette, riscoprendo l’importanza dei diversi tipi di farina, ma anche di tutti gli altri ingredienti per la realizzazione di un buon pane fatto in casa.

Un interessante progetto di divulgazione dell’arte bianca è la rubrica “Farina del nostro sacco” proposto da AIFB, che ha lo scopo non solo di condividere ricette agli appassionati di cucina, ma soprattutto quello di sottolineare l’importanza della materia prima, quindi dei processi di produzione e di trasformazione dei cereali, della storia e della tradizione di questo alimento principe del nostro quotidiano.

Contest il pane dell’arte: Il pane e le uova di P. Cézanne

Uno dei requisiti di partecipazione al “Contest il pane nell’arte” è stato la scelta di un quadro tra i sei proposti dalla giuria:

1- La Lattaia di Johannes Vermeer;

2- Cestino di pane di Salvador Dalì;

3- Michette con Caolino, collezione “Achrome” di Pietro Manzoni;

4- Il pane e le uova di Paul Cézanne;

5- Bread in Hands, collezione “Il pane della Misericordia” di Safet Zec;

6- Ragazzo con cesta di pane e dolciumi di Evaristo Baschenis.

Pane ai cereali, ricetta per il Contest il pane nell’arte, organizzato da AIFB, a cura di Gabriella Rizzo | Homework & Muffin

Credit: Cincinnati Art Museum

Io ho scelto “Il pane e le uova” di Paul Cézanne (1865), ho creato la ricetta e per l’ultimo e fondamentale requisito ho ricreato la composizione del quadro per quanto riguarda la parte fotografica del contest.

Il dipinto del celebre artista impressionista è esposto al Cincinnati Art Museum nello Stato dell’Ohio (Stati Uniti).

Oggi definita con il termine inglese Still life, la natura morta è uno dei soggetti preferiti dell’artista.

In questo quadro troviamo infatti oggetti inanimati (ad esempio il pane, le uova, uno strofinaccio, un bicchiere, ecc.) in una scena apparentemente spenta, in cui si possono cogliere l’importanza della ricerca delle forme (cilindro, cono, sfera) unito all’uso del colore e della luce per modellare meglio gli oggetti e separarli dal fondo con un vago richiamo allo stile caravaggesco.

Ho preferito quest’opera alle altre perché adoro gli Impressionisti e il loro modo di interpretare la luce e i colori sia perché sono stata attratta dal titolo del quadro.

Il pane e l’uovo sono due componenti della simbologia dell’arte.

Riferendoci all’iconografia legata alla religione cristiana il pane è il corpo di Cristo, mentre l’uovo è un simbolo legato alla fecondità.

La vita e la morte oppure la fine e la rinascita.

Quanto è attuale questo binomio, vero?

In questo delicato e preoccupante periodo della nostra vita non abbiamo ancora detto la parola fine allo stato di emergenza che ha colpito il mondo intero, ma possiamo e dobbiamo pensare alla vita e sperare alla rinascita.

Contest il pane nell’arte: La ricetta del Pane ai cereali

Per il “Contest il pane nell’arte” ho deciso di proporre il Pane ai cereali che preparo ogni settimana da diversi anni.Pane ai cereali, ricetta per il Contest il pane nell’arte, organizzato da AIFB, a cura di Gabriella Rizzo | Homework & Muffin

Un pane che sa di quotidianità, di discorsi intorno la tavola imbandita, di sorrisi, del puro e semplice piacere di stare insieme.

«La fantasia è come la marmellata,

bisogna che sia spalmata su una solida fetta di pane.»

Italo Calvino

Gabriella

Contest il pane nell’arte: Pane ai cereali

Prep time: 

Cook time: 

Total time: 

Pane ai cereali, ricetta per il Contest il pane nell’arte, organizzato da AIFB, a cura di Gabriella Rizzo | Homework & Muffin
Ingredients
  • 500 g farina integrale
  • 100 g farina di segale
  • 100 g farina di grano saraceno
  • 150 g semola rimacinata di grano duro
  • 150 g farina 0
  • 30 g semi di sesamo
  • 40 g semi di girasole
  • 20 g lievito di birra
  • 400 ml di acqua tiepida
  • 20 g sale fino
  • 2 cucchiai di olio extra vergine di oliva
Instructions
  1. Disporre in una ciotola capiente tutte le farine, il sale e i semi e mescolare per amalgamare gli ingredienti.
  2. Unire il lievito di birra sciolto in poca acqua e impastare il tutto con la restante acqua.
  3. Coprire con la pellicola e un panno.
  4. Lasciare lievitare per 4 ore nel forno spento.
  5. Dividere la pasta in due parti, formare due filoni e ungere la superficie con l’olio.
  6. Cuocere in forno caldo a 210° per circa 45-50 minuti.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Leggi l'informativa sui cookie
Privacy Policy

Chiudi