I pronomi relativi

I Anno | 27 gennaio 2018 | Tags:

Questa settimana con i ragazzi di terza abbiamo ripassato i pronomi relativi prima di trattare le proposizioni subordinate relative.

Poveri ragazzi, sono settimane, anzi da ottobre che stiamo riprendendo il programma (dei tre anni) di grammatica … ma, lo sanno che lo faccio per il loro bene, per poter sostenere la Prova nazionale (test INVALSI) nel migliore dei modi.

Per fissare meglio quanto rivisto in classe, ho pensato di proporre l’argomento sui pronomi relativi anche in queste pagine.

Prendiamo in esame le seguenti coppie di proposizioni (= frasi, ricordate!):

Possiamo metterle il relazione, collegandole l’una all’altra in questo modo:

La forma che, impiegata per formare queste frasi, è pronome relativo («che mette in relazione»).

Se consideriamo i due esempi proposti, possiamo notare che:

  • Nel primo esempio che è soggetto, in quanto compie l’azione di correre;
  • Nel secondo esempio che è complemento oggetto, in quanto io ho compiuto l’azione di guardare il film.

Il pronome relativo che ha la funzione di soggetto e complemento oggetto

Se invece diciamo:

Dico che sei simpatico

la forma che in questo caso NON è pronome relativo.

Ricordate che il pronome che equivale a il quale; se proviamo a sostituirlo nella frase precedente, avremo:

Dico il quale sei simpatico

La frase non ha senso, quindi il che non è pronome relativo, ma congiunzione.

Altri pronomi relativi

  • Il quale

È una forma di pronome relativo variabile che concorda in genere e numero con il nome a cui si riferisce ed è sempre preceduto dall’articolo o dalla preposizione articolata.

  • Cui

È una forma di pronome relativo invariabile e svolge solo la funzione di complemento indiretto preceduto da preposizione semplice o articolata.

Il ragazzo con cui gioco è il fratello di Luca.

Con cui = complemento di compagnia

Attenzione! Possiamo trovare cui senza preposizione e in questo caso svolge la funzione di complemento di termine.

La donna cui consegni la posta è stata la mia insegnante.

Cui = alla quale = complemento di termine

I pronomi relativi doppi o misti

I pronomi relativi doppi o misti sono pronomi che in un’unica forma contengono due: il pronome dimostrativo e il pronome relativo.

I pronomi misti sono: chi, quanto, quanti, quante

  • Chi = colui il quale, colei la quale

Si riferisce solo a una persona.

Chi dorme non piglia pesci!

  • Quanto = ciò che

Si riferisce solo a una cosa.

Credo a quanto mi dici.

  • Quanti, quante = Tutti quelli (tutte quelle) che

Si riferisce solo a persone o animali.

Invieremo gli appunti a quanti faranno richiesta.

 

Ops, vi sto annoiando?!

Sarà arrivato il momento di chiudere questa lezione virtuale di grammatica …

Vi auguro una buona giornata e soprattutto il sole nel cuore!

Buono studio!

Gabriella

 

Tags:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*