Charlotte estiva

Charlotte estiva, ricetta per il contest DeGustiViniEuganei a cura di Gabriella Rizzo | Homework & Muffin

Con la ricetta della Charlotte estiva partecipo al contest DeGustiViniEuganei, organizzato da Erica Zampieri del blog Sapori e Dissapori, in collaborazione con il Consorzio dei vini dei Colli Euganei.Charlotte estiva, ricetta per il contest DeGustiViniEuganei a cura di Gabriella Rizzo | Homework & MuffinI Colli Euganei, gruppo di rilievi di origine vulcanica, si ergono a sud-ovest di Padova, nella Pianura veneta.

Oltre alle bellezze naturali e paesaggistiche, questi luoghi sono ricchi di testimonianze storiche di diverse epoche e hanno attratto molti letterati.

Ad esempio, Francesco Petrarca trascorse gli ultimi anni della sua vita, ma ricordiamo anche Ugo Foscolo che attraverso le parole di Jacopo Ortis descrisse il paesaggio dei Colli Euganei:

«Avresti udito una solenne armonia spandersi confusamente fra le selve, gli augelli, gli armenti, i fiumi e le fatiche degli uomini; e intanto spirava l’aria profumata delle esalazioni che la terra esultante di piacere mandava dalle valli e da’monti al sole, ministro maggiore della natura.»

Molti altri autori, da Shelley a Fogazzaro fino a Zanzotto si recarono in questa terra, locus amoenus, ossia luogo incantevole come asserivano i Latini.

In questi territori piacevoli troviamo Valnogaredo, la piccola frazione di Cinto Euganeo, fra i vigneti situati tra i monti Venda, Versa e Resino.

Vigna Vecchia e LuMen Chardonnay

In questo viaggio, tra un sorso di vino e l’altro, ci ospita l’azienda agricola Vigna Vecchia di Costantino Veronese, coadiuvato dalla grintosa e intraprendente figlia Claudia.

Proprio a una geniale intuizione di quest’ultima è dovuta la creazione di LuMen Chardonnay, vino che ho scelto per preparare la mia Charlotte estiva.Charlotte estiva, ricetta per il contest DeGustiViniEuganei a cura di Gabriella Rizzo | Homework & Muffin

Nella scelta del piatto da preparare per il contest DeGustiViniEuganei sono stata incuriosita anche dal nome di questo Chardonnay.

Claudia mi ha spiegato che la M maiuscola sta a indicare Mente, quindi il ragionamento, l’ideazione del suo progetto: far riposare il vino nelle barrique di legno.

Inoltre, il riposo è parte fondamentale nella preparazione del mio dolce in quanto ho cotto la frutta con il vino e un po’ di zucchero, infine ho lasciato raffreddare e macerare per mezz’ora: un profumo intenso ha pervaso tutta la stanza!

Charlotte estiva: storie di legami

L’intensità aromatica di LuMen ben si è legata con la frutta estiva della Charlotte ed ha reso sublime la crema con il mascarpone: un legame perfetto.

La Charlotte estiva è un dolce che accoglie l’estate in allegria in un bel pranzo all’aperto.Charlotte estiva, ricetta per il contest DeGustiViniEuganei a cura di Gabriella Rizzo | Homework & Muffin

Finalmente ritorniamo a stare tutti insieme, recuperiamo quei legami spersi nella lontananza, condividiamo il tempo e lo spazio in un turbinio di emozioni.

Immagino un banchetto festante tra il verde dei vigneti e i fiori profumati dei colli Euganei, come i gladioli selvatici, le ginestre e le rose canine.

La bella e calda stagione estiva ha finalmente inizio e tutti noi brindiamo a un nuovo corso della nostra vita dopo la tristezza di questi mesi.

Siamo felici di stare con chi amiamo e andiamo avanti: c’è molto da fare!

«Nel bel mezzo dell’inverno, ho infine imparato

che vi era in me un’invincibile estate.»

Albert Camus

Gabriella

Charlotte estiva

Prep time: 

Cook time: 

Total time: 

Charlotte estiva, ricetta per il contest DeGustiViniEuganei a cura di Gabriella Rizzo | Homework & Muffin
Ingredients
  • Albicocche 150 g
  • Pesche 130 g
  • Ciliegie 100 g
  • Fragole 100 g
  • Mirtilli 50 g
  • Mascarpone 250 g
  • Zucchero 140 g
  • Uova 2
  • Latte 100 ml
  • Vino LuMen Chardonnay Vigna Vecchia 100 ml
  • Savoiardi 24
  • Frutta e fiori per decorare
Instructions
  1. Lavate la frutta e denocciolatela; tagliatela a fettine sottili e disponetela in una casseruola, coprendo con 40 g di zucchero.
  2. Irrorate con il vino e fate cuocere per 10 minuti, togliendo poi il recipiente dal fuoco e lasciando raffreddare per 30 minuti.
  3. Preparate la crema.
  4. Sbattete in una terrina i tuorli con il restante zucchero fino a renderli gonfi e spumosi.
  5. Amalgamate il mascarpone.
  6. Montate gli albumi e uniteli delicatamente al composto per non farli smontare.
  7. Unite la frutta ormai fredda alla crema.
  8. Su un piatto da portata rivestite un anello regolabile (di 16 cm di diametro) interamente con i savoiardi leggermente imbevuti di latte.
  9. Versate nel mezzo la crema alla frutta, alternando altri savoiardi e crema.
  10. Riponete lo stampo in frigo per 30 minuti.
  11. Decorate il dolce a piacere con frutta e fiori.
Notes
Per 6 persone

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Leggi l'informativa sui cookie
Privacy Policy

Chiudi