Uso delle maiuscole

Uso delle maiuscole, approfondimento di italiano per gli studenti del I anno della Scuola sec. di I grado a cura di Gabriella Rizzo | Homework & Muffin

I Anno | 29 ottobre 2018 | Tags:

Ragazzi, per un veloce ripasso dell’uso della maiuscola vi propongo un’utile tabella con alcune indicazioni che vanno rispettate nella stesura di un testo.

Il termine maiuscolo deriva dal latino maiusculum, “un po’ più grande”, e indica una lettera un po’ più grande delle altre.

Uso della maiuscola Esempi
All’inizio di una frase e dopo il punto fermo. Ho tanta sete. Sono molte ore che non bevo.
Dopo il punto interrogativo o esclamativo. Dove hai comprato questa felpa? In un negozio in centro.
All’inizio del discorso diretto. Luca disse:«Vieni a casa mia».
Con i nomi propri di persona e di animale e con i cognomi e soprannomi. La professoressa Rizzo si chiama Gabriella.
Con i nomi propri geografici. Torino si trova in Piemonte.
Con i nomi propri di costellazioni e corpi celesti. La Stella Polare si trova nella costellazione dell’Orsa Minore.
Con i nomi di feste religiose e civili. Andremo dai nonni a Ferragosto.
Con i nomi di divinità o di simboli legati al culto religioso. Il dio dei musulmani è Allah e il loro libro sacro è il Corano.
Con i nomi di istituzioni, enti, società. Il Ministero della Difesa si occupa delle Forze Armate.
Con i nomi di secoli, periodi storici, avvenimenti culturali. Il Settecento è il secolo dell’Illuminismo.
Con i titoli di libri, film e spettacoli. Ludovico Ariosto scrisse l’Orlando Furioso.
Con i nomi di popoli. I Francesi e gli Inglesi furono alleati durante la Prima guerra mondiale.
Nelle sigle. La FIAT è una società italiana.
Nelle lettere formali per esprimere rispetto e ossequio. Egregio Signor Bianchi, abbiamo ricevuto la Sua richiesta e Le comunichiamo che…
Con i nomi che indicano titoli e cariche pubbliche Il Presidente della Repubblica rimane in carica per sette anni.
Con i nomi delle opere d’arte. Leonardo è il pittore della Gioconda.
Con i nomi delle testate giornalistiche. Oggi ho comprato il Corriere della Sera.

 

Tenete ben presente la differenza tra aggettivi e nomi propri nelle seguenti frasi:

  • I soldati francesi hanno conquistato il territorio nemico.
  • I Francesi hanno vinto la Prima guerra mondiale.

Nella prima frase la parola sottolineata è un aggettivo, nella seconda è un nome proprio di conseguenza l’iniziale deve essere maiuscola.

 

 

Non conosco nulla al mondo che abbia tanto potere quanto la parola.

A volte ne scrivo una, e la guardo, fino a quando non comincia a splendere.

(Emily Dickinson)

Cari amici, buono studio!

Gabriella

Tags:

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Leggi l'informativa sui cookie
Privacy Policy

Chiudi